43367827 1850583335063104 4950566742037364736 nNel corso dei procedimenti penali coloro che hanno subito il reato sono esposti ad un rischio di vittimizzazione secondaria e ripetuta così come ad azioni di intimidazione e ritorsione da parte dell'autore del crimine. Il grado e la natura del rischio può derivare dalle caratteristiche personali della vittima o anche dal tipo, dalla natura e dalle circostanze del reato. Solo attraverso una valutazione individuale e svolta tempestivamente, è possibile riconoscere e prevenire efficacemente l’esposizione a questa tipologia di rischio.

Il prossimo lunedì 22 ottobre 2018, dalle 09:00 alle 17:30 circa, avrà luogo a Genova il seminario multidisciplinare: contribuire all'elaborazione di una metodologia per effettuare la valutazione individuale dei minorenni vittime di reato.

Questo evento si inserisce nell'ambito del progetto europeo E-PROTECT che ha come obiettivo generale rafforzare la protezione dei minorenni che hanno subito un reato. Il seminario è quindi rivolto a operatori e professionisti di diversi settori - salute, giustizia, scuola, servizi sociali, servizi di supporto, ecc. - che lavorano a contatto con bambine, bambini e/o adolescenti (potenziali) vittime di reato.

Il seminario è stato concepito come momento di scambio e di consultazione utile a qualificare l'elaborazione di una metodologia che possa determinare standard minimi comuni a livello europeo, affinché la valutazione individuale tenga conto delle esigenze specifiche delle persone minorenni che hanno subito il reato.

Lo stesso seminario verrà proposto a operatori di altri contesti territoriali italiani e paesi europei fra cui l’Austria, la Bulgaria, la Grecia e la Romania.

Il numero di posti è limitato a 25 partecipanti per consentire un’adeguata interazione del gruppo. Le iscrizioni verranno, pertanto, chiuse non appena raggiunto il numero di 25 iscritti. Per iscriversi si prega di scrivere una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Scarica qui la descrizione dell'evento.