Schermata_08-2457970_alle_15.31.54.pngIn collaborazione con il Comune di Genova, parte a Genova il corso per tutori volontari, articolato in più incontri pomeridiani rivolti a 12/18 tutori volontari, potenziali o già operanti sul territorio cittadino con l'obiettivo di fornire un quadro di riferimento teorico e pratico, fondato sugli standard e gli orientamenti legislativi nazionali e internazionali.

Per maggiori informazioni, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NeSchermata_10-2456947_alle_13.10.37.pngll'ambito del progetto SAFEGUARD si terrà in Sicilia il secondo di corso di formazione per Tutori Volontari.

Il corso della durata di 3 giorni si terrà a Caltanissetta dal 4 al 6 marzo prossimo.

Il corso è completamente gratuito e i posti disponibili sono 20.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nell'ambito del progetto SAFEGUARD - piu' sicuro con il tutore, si terrà in Sicilia il terzo di corso di formazione per Tutori Volontari.

 

IlSchermata_10-2456947_alle_13.10.37.png corso della durata di 3 giorni si terrà a Catania dal 6 all'8 maggio p.v..

Il corso è completamente gratuito e i posti disponibili sono 20.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Schermata_10-2456947_alle_13.10.37.pngNell’ambito del progetto co-finanziato dall’Unione Europea “SafeGuard, Più sicuro con il tutore” una delegazione di rappresentanti italiani guidata dall’Onorevole Sandra Zampa visita Nidos, l’istituzione olandese responsabile della tutela dei minori non accompagnati

Dal 16 al 18 settembre si è svolta a Utrecht in Olanda, la visita di una delegazione guidata dall’Onorevole Sandra Zampa, composta dai referenti istituzionali italiani che fanno parte della Commissione Nazionale sulla Tutela, presieduta dall’Autorità Garante per l’Infanzia e Adolescenza.

La visita, organizzata dall’Associazione I Girasoli e Defence for Children international Italia in collaborazione con l’ufficio dell’Autorità Garante per l’Infanzia, aveva uno scopo conoscitivo e di studio per meglio comprendere una realtà in cui il sistema di tutela è organizzato ed efficiente. In Olanda, per ogni minorenne migrante presente sul territorio, viene subito nominato un tutore che si occupa di seguirlo in tutti gli aspetti relativi al suo percorso futuro fino ai 18 anni, anche nel caso in cui non disponga di un permesso di soggiorno. Presso Nidos operano circa 200 assistenti sociali professionisti, che diventano tutori dopo un primo percorso formativo, un esame specifico e una formazione continua predisposta dall’organizzazione.

“Penso che sia sulla figura e ruolo del tutore sia sull'efficacia degli affidi familiari anche l'Italia farà bene a fare una riflessione” afferma l’Onorevole Zampa “ perché la tutela rappresenta un punto alto in un sistema di accoglienza ma anche un’opportunità per mutare "in risorsa" ciò che oggi sembra per troppi solo un problema.”

Sebbene il sistema di accoglienza sia molto diverso da quello italiano, l’esperienza fornisce spunti interessanti per la legge sui minorenni stranieri non accompagnati di cui l’Onorevole Zampa è prima firmataria e che si spera possa essere approvata nei mesi a seguire.

“In Italia è di prioritaria importanza la ridefinizione della figura del tutore per garantire a ogni minore i diritti di cui è titolare e una protezione adeguata rispetto a fenomeni di abuso, tratta e sfruttamento “.
commenta Pippo Costella, direttore di Defence for Children international Italia.

In Italia la legge sulla tutela risale al 1942 ed era stata concepita con prerogative diverse, oggi insufficienti per rispondere alla complessità della situazione attuale.

Il progetto Safeguard co-finanziato dalla Commissione Europea e realizzato in partnership con l’Autorità Garante Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza prevede l’attivazione di una serie di percorsi formativi per tutori volontari in tre aree siciliane a partire dal mese di novembre 2015.

Membri che hanno composto la delegazione:

SANDRA ZAMPA, Membro del Parlamento
GIANCARLO RIGON, Psichiatra e neuropsichiatra infantile
ALBAROSA TALEVI, Referente Autorità Nazionale Garante Infanzia
MARIA FRANCESCA PRICOCO, Presidente del Tribunale dei Minorenni di Catania e Vice Presidente Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e la Famiglia
SILVANA MORDEGLIA, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali
MARIA VIRGINIA RIZZO, Vice Prefetto - Ministero dell'Interno
LUCIA IUZZOLINI, Responsabile ANCI-Servizio Centrale Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati
MAGDA TERREVOLI, Referente Ufficio del Garante Infanzia Regione Puglia
LINO D'ANDREA, Garante Infanzia Palermo

Per maggiori informazioni:

Pippo Costella

Direttore Defence for Children international Italia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calogero Santoro

Presidente Associazione I Girasoli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orientamenti per operatori e funzionari che lavorano con minorenni migranti

Lresiland.pnga pubblicazione contiene gli orientamenti per operatori e funzionari che lavorano con e per minorenni migranti, elaborati sulla base delle storie create dai ragazzi coinvolti nel progetto RESILAND, nelle quali essi hanno espresso le loro opinioni sul concetto di "protezione" dai fenomeni di tratta e sfruttamento nel corso dell'esperienza migratoria. La pubblicazione mira a tradurre le prospettive condivise dai ragazzi in una serie di orientamenti, focalizzati sulle opportunità presenti nei sistemi di asilo e protezione dei minorenni, suddivisi in base alle diverse tappe del percorso migratorio di Resil, il personaggio di fantasia protagonista delle storie create dai ragazzi (casa, decisione di partire, partenza, viaggio, arrivo, insediamento).

La pubblicazione è disponibile in italiano e inglese

Ottobre 2015